Ho incontrato Natasha. Bella sorpresa: ha una conversazione affascinante! Parlare con lei è stimolante. Il suo italiano è eccellente, tenuto conto che non ha mai seguito un corso strutturato. È un po’ meno bella delle sue foto, ma questo era già preventivato. Fisico asciutto. Tutte le sporgenze al posto giusto. La differenza è il viso un po’ più scialbo e imperfetto. Intelligente senza essere altezzosa. Carina, ma non mi sembra che se la tiri. Mi piace; a parte un po’ di sesso (magari!), può essere una risorsa in generale.

Ho chiamato Milena. È la seconda volta che ci parlo da quando s’è sposata un annetto fa. Ha ancora la sua depressione. Prende farmaci ma è lucida e intelligente come sempre. La cosa interessante è che sua cugina Dina, che non ha mai nascosto di provare simpatia per me, è di nuovo single dopo 14 anni. Quat-tor-di-ci. Vediamo se quella simpatica giovane donna che era Dina – spiritosa e blandamente attraente seppur non sexy – è finalmente disponibile a una tenera amicizia con sudore incorporato, oppure se come temo s’è trasformata in una megera inacidita “esco da una storia di 6 anni con un tipo – anzi, 14”.

Advertisements