<!– Free your mind, and your ass will follow –>

Quando torno da suonare non voglio che silenzio. Stanotte però guidando lungo strade buie ho avuto un impulso irresistibile.


Free your mind and your ass will follow

The kingdom of heaven is within

La sporcizia che trasuda da queste note unte mi ha rimesso in pace con me stesso. Quando è uscito questo album, per quanto ne so Jimi Hendrix non c’era già più – eppure è presente nei suoni che escono dagli altoparlanti. Suoni saturi di distorsione intenzionale e accidentale, effetti ormai naif per le orecchie di oggi, divertimento puro. Non oso immaginare cosa si facevano prima di registrare sta roba.

Advertisements