<!– Will You Still Love Me Tomorrow? –>

Lui si dà completamente, con dolcezza, e ha la luce dell’amore negli occhi. E però lei sente il bisogno di essere sicura che sia per sempre. Ovviamente lo vuole sapere subito, altrimenti non va bene. In compenso promette che non scasserà più la minchia chiedendo – ma io, chissà perché, sarei portato a non farmi troppe illusioni sul fatto che non glie lo chiederà più.

Per chi non avesse ancora capito che lei pretende un impegno anche economico di medio-lungo periodo, la domanda di lei si fa più precisa: ti stai facendo una botta e via, o è un tessssoro che mi durerà nel tempo? Non ci è dato sapere cosa risponda lui. Suppongo che taccia; una buona mossa. Ma almeno domattina, insiste lei, ci sarai quando mi sveglio? Beh, finalmente una domanda meno impegnativa.

Quando si dice una bella canzone al femminile, io penso a questa.


Will You Still Love Me Tomorrow?

(Carole King)


Tonight you’re mine completely,

you give your love so sweetly!

Tonight the light of love is in your eyes,

but will you love me tomorrow?


Is this a lasting treasure,

or just a moment’s pleasure?

Can I believe the magic of your sighs?

Will you still love me tomorrow?


Tonight with words unspoken

you say that I’m the only one;

but will my heart be broken

when the night meets the morning sun?


I’d like to know that your love

is love I can be sure of.

So tell me now, and I won’t ask again:

will you still love me tomorrow?


So tell me now, and I won’t ask again:

will you still love me tomorrow?


Advertisements