<!– Singular Stranger –>

Il prof. Pinetti è un
benefattore dell’umanità. In un attacco di riconoscenza grafomane
sopraggiunto dopo aver aggiornato il mio template, ho sentito imperioso
il dovere di ringraziarlo.


Gentile Professore,

La ringrazio infinitamente per il Suo programma di profonda analisi
sintattica e semantica. Esso produsse invero per la mia modesta persona
output del tutto confacente all’intima e reale natura.

Mi sono avvalso della Sua creazione anche nel mio diario di rete http://uomini-e-donne.
splinder.com/
, onorandomi di fregiarmi del Suo certificato in
qualità di “Singular stranger” (che forse sarebbe meglio tradotto con
“sconosciuto” anziché “straniero”, ma soprassediamo; suppongo i Suoi
alacri traduttori stessero in quel momento sonnecchiando).

Mi permetto, con infinita umiltà, di azzardare un’ipotesi di
possibile miglioria. Si potrebbe immaginare, nella frase di richiesta del certificato all’elaborator servente, di sdoppiare il parametro color nella coppia color_backgrnd e color_foregrnd; coppia indipoi sapientemente utilizzata in guisa dinamica dal processo pitturante, così da generar immagini che si confacciano agli schemi cromatici, per quanto bizzosamente arbitrarî, de’ Suoi numerosissimi e affezionati utenti.

Tutto ciò, ovviamente, senza modificazione alcuna dell’algoritmo in sé; sicché i risultati acquisiti, ormai sanciti da una pullulante miriade di siti, non cambino generando sconforto generale! Ma forse nella Sua lungimirante progettazione, Lei ha già previsto tutto ciò; il parametro v non ha forse proprio lo scopo di preservare comportamenti passati, ottenendo così in modo diabolicamente astuto la compatibilità all’indietro?

Con sommo rispetto e gratitudine,

Juan Riccio

Advertisements