<!– Enigmistica profetica –>

Per chi non sa molto di enigmistica: questo non è un componimento serio. Come minimo, non esiste la categoria del “nominalizzativo”.

Doppio nominalizzativo profetico, di cui uno solo falso

(e nascosti nei meandri di questi arcani versi ci sono anche un paio di falsi vezzeggiativi; questi sì seri).

Elegia dell’innamorato respinto


Xxxxxx vorresti fosse per te la mia favella?

Ma tu concedi yyyy? Rispondi schietta e pura!

Rifiuti? 😦 Non mi piace; suvvia dammi… monella!

Vezzeggiativi (“fava”), eppure tuo rifiuto? 😦

Rifiuta solida urbana! 😛 Deh, giaci, spazzatura!

Se ancora vuoi xxxxxzzzz, ti chiamerò yyywzzzz.

Profetico perché profetizza che la soluzione potrà essere letta come titolo di un altro post, forse in questa stessa pagina e forse addirittura immediatamente sottostante: questo.

Invettiva dedicata alla V. E a te, perfida fattucchiera, che mi hai
<!–