<!– E intanto maggio se ne va –>

Pessimo fine settimana. Voglia di scriverne, zero. Tutto quello che poteva andare bene è andato male, dalle cose importanti fino agli ultimi dettagli. Unica consolazione: due sms, uno dei quali di Luciana. E anche Maggio se n’è andato.


Maggio se ne va

(Pino Daniele)



Nuje ca cercammo Dio

stammo pe’ sempe annure

nuje ca cercammo ‘o bene

nun simmo maje sicuri

e nun c’abbasta niente

e chiù n’amma sapè

nun simmo maje cuntenti

e intanto maggio se ne va

ce resta ‘o friddo

ma quaccosa è allero

maggio se ne va

avanza ‘o pere…


Maggio se ne va, da YouTube.


Noi che cerchiamo Dio

staremo sempre nudi

noi che cerchiamo il bene

non siamo mai sicuri

e niente ci basta,

e dobbiamo saperne di più

non siamo mai contenti

e intanto maggio se ne va

ci resta il freddo

ma qualcosa è allegro

maggio se ne va

accelera il passo…

Questa canzone mi fa ricordare quando Harriet ed io poche settimane fa abbiamo visitato il Castel Dell’Ovo durante il Maggio dei monumenti; c’erano in esposizione un centinaio di canzoni napoletane che parlavano del mese di maggio e siamo stati là dentro un sacco di tempo, io cicerone che spiegavo e traducevo i testi, e lei affascinata ad ascoltare le melodia; incredibilmente, non sapeva quasi niente di canzone napoletana (a parte ‘O sole mio e Torna a Surriento), ma su qualche brano in minore ha sorriso annuendo: “mh, a Neapolitan sixth.”

Advertisements