<!– Per un’amica –>

Ancora messaggi da Teresa; scelgo di ignorarne circa la metà, e a questo non rispondo.


Siccome mi 6 stato
vicino volevo farti
partecipe di
1momento di
felicità..niente di
imp solo
chiacchierare..ti
auguro b.prove e
b.serata

Mentre sto provando, mi chiama Emmushka e dice che ha una nipotina (ina? È quasi trentenne…) che a proprio dire deve, vuole a tutti i costi conoscere persone nuove. Traducendo dal femminese, “persone nuove” = “uomini diversi dallo stronzo che l’ha <lasciata, sedotta&abbandonata, fatta soffrire, illusa, scopata troppo poco, derubata, tradita, rapita, amputata>”. E io che avevo in programma una serata casalinga di studio/lettura inframmezzata da eventuale TV… cosa fare? Dopo una breve riflessione, accetto di buon grado: ad Emmushka non riesco mai a dire di no, tsk, tsk.

Advertisements