<!– Cospirazione –>

Scrivo poco in questi giorni: ho tanto da fare e la sorte maligna non aiuta. Tre giorni fa un hard disk mi ha fatto ciao-ciao con la manina; ovviamente si trattava del più pieno di tutti, che conservava copie di sicurezza di dischi suoi predecessori, lavoro recente e in generale la maggior parte di 4-5 anni della mia vita. Una scansione profonda è in corso; chissà quanto e cosa riuscirò a recuperare.

Ieri notte la macchina mi ha lasciato a piedi di notte a 60 km da casa. Un amico mi ha dovuto riaccompagnare. Aspetto notizie da un lontano meccanico.

C’è aria di cospirazione tecnologica anti-juanriccio. Dev’essere il mio braccialetto-amuleto che mi è caduto dal braccio pochi giorni fa. Fra dieci minuti arriva la band per una prova; spero di riuscire a concentrarmi.

Advertisements