<!– Gnocca allo scoglio –>


P. quest'estate
L’estate di P.

P. è carina, inibita, falsamente insicura (molte volte vuole solo essere rassicurata).
Ha pubblicato una propria foto e l’ha eletta a emblema dell’estate in corso. Com’è
stata quest’estate (quella dell’amica) secondo me?

(yumm, molto commestibilissima)

(Risponde per primo chi non è interpellato. Siamo alle solite.)

Questa persona un po’ la conosco. In più, se a qualcuno (me compreso) fosse
sfuggito qualche dettaglio sulla sua situazione sentimentale, potrà trovarlo
nell’approfondito post di ricapitolazione pre-estiva che la persona in questione
s’è premurata di compilare. Però il blog di P. è solo per invitati, quindi evito
di fornire un link. Chi sa, sa; chi non sa, rimarrà all’oscuro.

Secondo me questa è la foto di un’estate che è andata molto bene. Non
dev’esser stata niente male, slurp. Inoltre quest’amica non si è mai affacciata
online per lamentarsi; si vede che non ne ha avuto il tempo. ;-P

Il mio consiglio a P.: Ancora gioghi sul tuo collo?
Che palle… Tu sei TUA! Sii più assertiva! MUU!! In 4-parole-4, SMTD: scrivi
meno, tromba dippiù.

(scusatamillo, signò, chillo è ‘nu cafone. io cioè, qualsi cosa, a
esposizzione…)

(Juanì, ma lo sai che sei proprio untuoso quando fai così? Sembri il napoletano
imbroglione dei film.)

Advertisements