<!– Tempo di scarola –>

Scarola mbuttunata

Privata un’indivia (‘a scarola)
dell’esterno e di eventuali punte ingiallite, si spalanca e riempie con un’insalatina fatta
di 4-5 pomodorini, olive, un paio d’acciughe, capperi, pinoli, 2-3 peperoncini tagliuzzati,
olio e poco sale. Si richiude e s’attacca cu nu poco ‘e
spago
. Nella pentola larga (va bene anche un padellone profondo) si fa andare
l’aglio . Ad aglio bruno, si aggiunge la
scarola tutta intera, 3-4 pomodorini tagliati a metà, ancora due peperoncini e un pizzico di sale,
coprendo subito: schizza comme a
che
. Una girata appena s’ammoscia da un lato, poi si può abbassare il
fuoco e lasciar stufare pianino. Mezz’oretta ed è pronta. Eccellente dal torsolo
croccante al sapido ripieno.

Se si preferisce un risultato troppo blando, dimezzare le dosi di
peperoncino.

Le mascelle furono più veloci dell’obiettivo: niente foto.

Advertisements