<!– Ancora sugli haiku altrui –>

Quando tre mesi fa
parlavo di questi haiku/non-haiku,
ignoravo che fossero stati pubblicati anche su carta da un editore "vero".

L’ho scoperto a casa di un amico che ne aveva una copia mimetizzata nello
scaffale fra Carver e Houellebecq. Oltre ai componimenti poetici ci sono brevi
dialoghi, massime e riflessioni. Uno zibaldone indispensabile per vivere a fondo
la contemporaneità, raccomandato a tutti quelli che non si spaventano con la
volgarità gratuita.

Advertisements