<!– Tutti assolti –>

Giustizia veloce e processi che si concludono presto e bene; altro che qui!
Qualcuno di noi Dirottatori aveva avuto qualche
problema
con la polizia, ma gli undici sono tutti stati assolti.

Ricevo e pubblico (sintesi in italiano più in basso).


Space Hijackers – 1

Police & CPS – 0

All charges have been dropped against the Hijacker 11

In the months leading up to London’s G20 Summit in April 2009, the
British press hyped up police warnings of an impending Summer Of Rage
when public anger would erupt over the government’s bank bailout. The
streets would burn and anarchists would turn the newly unemployed into
foot soldiers of the revolution. Thankfully the police calmed the
situation by saying whatever happened they were ‘up for it’.

Following on from previous projects where we parodied the police, the
Space Hijackers decided to take our DSEi-busting tank out for another
spin and ridicule the expectations of violence from the Police. We
would tart her up as a Mad Max-styled mobile oppression vehicle and
don fancy dress on April Fools Day (the date when the G20 summit and
accompanying demonstrations were taking place). With Ride of the
Valkyries blasting from the sound system, we drove into the city with
our bicycle outriders to thrust the sword of satire at the State.

What’s all this then? It seems the Police failed to see the humour in
a 6-wheeled behemoth manned by the laughing cavaliers of
anti-capitalism, arrested 11 Hijackers wearing blue boiler suits and
started one of the most bizarre prosecutions mounted in a British
court in recent years. In an utter waste of taxpayers’ money, we were
charged and scheduled for a four day trial facing charges of
impersonating police officers, with the intent of decieving the public
into thinking we were the real fuzz.

We always refuted these ridiculous claims on the part of the Police
and the Crown Prosecution Service and invited people to look over the
past 10 years of our work, which the police were well aware of, to see
that we have a long history of parody, dressing up and winding up the
powers that be.

Thankfully, after finally seeing sense, the CPS have now decided to
drop all charges against the Space Hijackers and return our vehicle
and belongings.

We would like to thank the Metropolitan Police for this amazing team
building exercise they have put us through. As the cost of tens of
thousands of pounds to the tax payer, the Space Hijackers as a group
are now much more numerous, organised, brave, focussed and optimistic
in what we can get away with. We look forward to their continued, if
slightly fanatically eager interest in our work; getting our tank
back, our compensation and using our new found team skills, to take
our forms of protest up to the next more outrageous and cunning level.

We can only assume that the CPS bottled what was heading to be a very
very expensive, complete circus of a trial ending in their inevitable
humiliation at the hands of the Hijackers, Hodge Jones & Allen
Solicitors and our QC.

Michael Wolkind QC, who was briefed on behalf of all the defendants,
commented “it was a great surprise when Keir Starmer, the DPP, took
time off from the investigation of the death of Ian Tomlinson,
personally to confirm the absurd decision to pursue this prosecution.
His judgement has been exposed by the late decision to discontinue the
case”.

In other news, the Space Hijackers now have a whole free week which
we’ve all booked off work and therefore intend to spend it causing as
much chaos as possible.


Dirottatori dello Spazio: 1

Polizia e Procura Generale della Corona: 0

Gli undici dirottatori sono stati prosciolti da tutte le accuse.

Nei mesi precedenti il G20 londinese di aprile 2009, la stampa britannica ha
montato una storia di informative della polizia a proposito di un’imminente
estate furiosa in cui la rabbia della popolazione sarebbe esplosa a causa del
salvataggio delle banche a opera del governo. Le strade sarebbero state date
alle fiamme e gli anarchici avrebbero trasformato i nuovi disoccupati in soldati
della rivoluzione. Meno male che la polizia ha gettato acqua sul fuoco
affermando di essere “pronti a tutto”.

Continuando i progetti precedenti in cui la polizia è stata parodiata, i
Dirottatori dello Spazio hanno deciso di tirar fuori il carrarmato anti-DSEi (sagra delle
armi) per farle fare un altro giro e ridicolizzare le previsioni di violenza
espresse dalla polizia. Abbiamo un po’ inzoccolito Fredom (il carrarmato) in
stile veicolo Mad Max e abbiamo indossato costumi da Pesce d’Aprile (la data del
G20 e delle manifestazioni). Con La cavalcata delle Valkirie sparata a
tutto spiano dall’impianto audio, siamo arrivati nella city circondati da
ciclisti per affondare la spada della satira nel cuore dello Stato.

In uno sperpero totale di soldi dei contribuenti,
siamo stati indagati e processati per quattro giorni
con l’accusa di aver impersonato ufficiali di polizia allo scopo
d’ingannare il pubblico dando l’impressione di essere veri poliziotti.

Per fortuna, dopo aver ritrovato il lume della ragione,
la Procura Generale della Corona ha deciso di prosciogliere
i Dirottatori da tutte le accuse e di restituirci il
veicolo e gli altri oggetti sequestrati.

Vorremmo ringraziare la Polizia Metropolitana di Londra per il meraviglioso
allenamento in materia di spirito di squadra al quale ci ha sottoposto. Al costo
di decine di migliaia di sterline per i contribuenti, i Dirottatori dello spazio
ora sono molto più numerosi, organizzati, coraggiosi, concentrati e ottimisti
riguardo a quello che possono combinare facendola franca. Non vediamo l’ora che
la polizia ci riservi nuovamente il suo interesse entusiastico e ininterrotto,
anche se forse un tantinello zelante e fanatico; non vediamo l’ora di rimettere
le mani sul nostro carrarmato e sul nostro risarcimento. Useremo le nostre nuove
abilità di squadra per elevare le nostre forme di protesta a più alti livelli di
diabolico oltraggio.

(Ironia inglese sul fatto che per istruire questo processo, il Procuratore
Generale ha dovuto trascurare un caso di sospetto omicidio più importante e più
seguito dal pubblico e dai giornali.)

Altre notizie: i Dirottatori ora hanno un’intera settimana libera,
in cui tutti hanno preso le ferie e che intendono impiegare creando
più caos possibile.

Advertisements