<!– Federica seconda –>

 

A parole non so dir quanto mi manchi
una lettera non porta sorrisi né sguardi
né mani sfiorate né il caffé del mattino
però posso dirti buongiorno, mio caro
buongiorno, qui e lì
buongiorno, io sono con te.

 

Si vede subito che non è mia: sa di femmina lontano un miglio.

E che femmina!

Advertisements