<!– Il passato che non ha di meglio da fare –>

Sabato strano, senza musica e all’insegna del tempo che fu. Oggi tutti i
fantasmi del passato mi cercano: Brunella mi ha tenuto al telefono una buona
decina di minuti; Teresa mi ha tempestato di SMS inutili; la V mi ha mandato un saluto via MSN; persino quella
tontolona della Ricciolina si è fatta risentire con le sue vacue ciance (wow… conserva ancora il mio numero?).

Colei che tiene in scacco il mio cuore (e non solo, gnik!) è lontana e
silenziosa. Il bilancio della giornata sarebbe completamente in rosso, se non
fosse per la poesia di Federica
Seconda (Dio l’abbia in gloria) che ha riportato il punteggio in zona neutrale.
Vediamo come va a finire…

Advertisements