<!– Quirkology –>

Perché la gente a Delhi è più disponibile che a Londra? Come si può
convincere qualcuno a ricordare un evento che non è mai accaduto? La data di
nascita può veramente influenzare la vita di una persona? Si può scegliere la data
di morte in modo da risparmiare sulle tasse? Come mai vengono eletti
tanti politici incompetenti? È vero o no che una donna di nome Margherita ha più
probabilità di un’altra di sposare un uomo di cognome Pizza?

L’idea alla base di Quirkology è semplice: usare la scienza per spiegare
alcuni aspetti della nostra vita quotidiana in modo rigoroso e convincente.
L’autore Richard Wiseman è uno psicologo inglese con il gusto della statistica
applicata. Le sue argomentazioni non sono giustificate da fumosi ragionamenti
teorici, ma da una mole considerevole di dati statistici
raccolti in modo scientificamente corretto. Da questo punto di vista, l’impostazione
e il risultato sono simili a quelli di
Freakonomics.

C’è una parte sulle relazioni fra uomo e donna in cui si rivela che
alle donne conviene farsi scrivere gli annunci personali da un uomo (ma non il
contrario); che la televisione influenza le nostre scelte sessuali in modo
immediato e macroscopico; che è più facile far innamorare qualcuno se lo
facciamo sudare (eggrazzie lo sapevo già). Il bello è che tutti questi
risultati sono stati ottenuti sperimentalmente: scienza,
non chiacchiere.

In breve, Quirkology è uno di quei libri istruttivi e divertenti che
ti fanno sentire più intelligente – dopo averlo letto hai uno strumento in più
per decodificare la realtà.

Parentesi di mercato: questo libro in Italia costa 15 euro, ma online si può
comprare scontato a 12. Il prezzo inglese è 7.99 sterline (meno di 9 euro), ma
online te lo danno a 4.15 (circa 4.70 euro). Poi dice che uno è esterofilo e
legge i libri in lingua originale, pfui.

Advertisements