<!– Adeus em português –>

Ah, le canzoni malinconiche!
Mi danno sempre brividi deliziosi.
Nessuno sa dire addio in musica come i brasiliani.
Il mio archetipo di canzone di
rimpianto/addio per una storia finita è
Cadê Você
di Chico Buarque, che per me è LA canzone di un mio
specifico, dolce, indimenticabile vecchio amore perduto
e ancora mi dà deliziosa tristezza, memoria, rimpianto.
Restando su Buarque,
c’è Futuros Amantes,
che parla delle tracce di un amore
che gli archeologi troveranno fra millemila anni
(eccola
qui, con piccola spiegazione dell’autore)
,
c’è Valsinha
(rifatta
anche da Mia Martini
).
Ho appena pianto – occhi umidi e singhiozzi veri –
cantando Valsinha mentre guardavo il video e seguivo le parole
da questa pagina.
Ma vabbè, si sa che per Chico ho un debole; un forte debole.

Le classifiche non hanno senso, ma fra i cantautori contemporanei un posto
di rilievo lo merita anche Ivan Lins, artefice di armonie raffinatissime. Per esempio
Setembro, rifatta
da Quincy Jones con Sarah Vaughan e i Take 6
in Back on the
Block
(mamma che cori!) vale la pena di essere ascoltata in originale
da chi non l’abbia ancora fatto.

Non sempre i testi di Ivan Lins sono struggenti come quelli che sa confezionare
Buarque (che prima di essere un musicista è un letterato), ma qualche zampata
terribile la mena anche Ivan – specialmente quando si parla di un addio.


Bilhete (Ivan Lins)


Quebrei o teu prato

Tranquei o meu quarto

Bebi teu licor

Arrumei a sala

Já fiz tua mala

Pus no corredor

Eu limpei minha vida

Te tirei do meu corpo

Te tirei das entranhas

Fiz um tipo de aborto

E por fim nosso caso acabou

Está morto

Jogue a cópia das chaves

Por debaixo da porta

Que é pra não ter motivo

De pensar numa volta

Fique junto dos teus

Boa sorte, adeus

 


Biglietto


Ho rotto il tuo piatto

ho chiuso a chiave la mia camera

bevuto il tuo liquore

messo a posto la stanza

ti ho fatto la valigia

l’ho messa in corridoio

ho pulito la mia vita

ti ho tolto dal mio corpo

dalle mie viscere

ho fatto una specie di aborto

e infine la nostra storia è finita

è morta

Lascia la copia delle chiavi

sotto alla porta

così che io non abbia motivo

di pensare a un tuo ritorno

Sta’ vicino ai tuoi

Buona fortuna, addio

Advertisements