<!– Retagging life –>

Una gentile lettrice mi ha fatto notare che metto i tag in modo peculiare; diciamo né chiaro, né impeccabile, né funzionale. Ringrazio
la GL per la segnalazione, utile e veritiera seppure espressa in termini
un po’ meno analitici di come l’ho riportata io. Ho apprezzato anche le modalità di segnalazione non pubbliche. Ho cancellato ritratti dal primo post su Youko: pur aggiornato con qualche informazione nuova, ritratto ancora non è. Ho aggiunto un tag qualificatore (romaji) che vedo alternativo a 日本語 e qualche tag tematico. Il problema di aggiungere nuovi tag è mantenere la coerenza formale: si dovrebbero marcare i post rilevanti anche fra i precedenti. Per tag qualificatori può essere una faccenda relativamente rapida; per alcuni tag tematici, implica una rilettura della propria ed altrui vita né breve, né divertente, né necessaria.

Advertisements