<!– Claudette e la clessidra solitaria

Claudette
l’ho sentita via MSN. Sta frequentando un tipo, ma
ancora non vivono insieme (non dormono neanche insieme, per la precisione).
Lui non dev’essere malaccio, ma è un po’ vecchio stile, il
che è frequente nel paese di Claudette. Lei avrebbe bisogno di un uomo diverso,
più aperto e gioioso, che sappia capire, rispettare e nutrire la sua sensibilità
artistica; però la povera Claudette sente la clessidra che perde sabbia e non
riesce più a vivere nella solitudine quasi totale e impossibile da sopportare in
cui è scivolata.


i didn’t dated with people from my country..before meet him

actually i didn’t dated with a man 5years

and i dated only foreigners.. during 3years

i don’t mind the man who is foreigners or not..

but i feel something to change during the time

one thing i worry now is only i’m dying alone..

i have no real sis or bro…

not about the man near me is from my country or foreigenr

maybe i don’t want to a man.. i only want to my mom..

my mom died when i was 10yd..

maybe i dreamed impossible thing..

i’m sorry to passimistic u my friend


non sono mai stata con nessun connazionale prima d’incontrare lui

per la precisione non sono stata con nessuno per cinque anni

e sono stata solo con stranieri per tre anni.

Non m’importa se il mio uomo è straniero o no,

ma sento che i miei sentimenti sono cambiati in questi anni

la mia unica preoccupazione ora è che non voglio morire da sola

non ho sorelle o fratelli

non m’importa se l’uomo che sta con me è un connazionale o uno straniero

forse non voglio neanche un uomo: voglio solo la mia mamma

lei è morta quando avevo dieci anni

forse sogno l’impossibile

mi dispiace se il mio pessimismo ti avvilisce, amico mio

Un po’ di Claudette:


È proprio vero che le donne speciali tornano sempre.

Advertisements